Top
HOLIDAYS IN NATURE NATURE HOUSE

Sono cresciuta in un appartamento ma ho avuto la fortuna di trascorrere le vacanze estive della mia infanzia al campeggio dei miei nonni. Il campeggio era il mio mondo, dove ho incontrato tanti amici con cui ho collezionato ricordi indelebili di giochi all’aria aperta, arrampicandosi sugli alberi, giocando a nascondino, meravigliandosi guardando le lucciole e le stelle cadenti.

Per questo vacanza = natura è diventata l’equazione della mia vita.

Non sono mai stata attratta da hotel lussuosi o villaggi turistici, ho sempre preferito strutture che mi permettessero una totale immersione in natura.
Ho viaggiato molto in Australia campeggiando in natura e dormendo sotto le stelle (leggi del mio viaggio nel cuore dell’Australia) e in Asia, pernottando presso piccole guest house locali.
Ci piace un sacco stare in natura e anche a casa spesso andiamo a camminare in Appennino dove campeggiamo, svegliandoci con i primi raggi del sole e il canto degli uccellini.

La Natura mi fa sentire a Casa.

Negli ultimi due anni abbiamo fatto un paio di vacanze in natura anche in Europa, per esempio affittando un cottage in Austria con amici dove abbiamo celebrato una sorta di reunion godendoci il caminetto mentre fuori nevicava oppure in Trentino, dove siamo stati per una fuga romantica, rilassandoci in una splendida spa dopo una giornata in bici sul Lago di Ledro.

Sempre più persone, soprattutto in questo momento particolare che stiamo vivendo, sono alla ricerca di disconnessione dalla vita frenetica, allontanandosi da social e tecnologia per godersi il ritmo lento della natura.

In natura infatti abbiamo la possibilità di sentirci veramente noi stessi, dedicando del tempo a noi e ai nostri cari, rilassandoci, leggendo un libro, giocando con i nostri bimbi o facendo attività fisica all’aperto.

Sia che siate appassionati di sport, bird watching o semplicemente avete bisogno di rilassarvi, una vacanza in natura è sempre una buona idea 🙂

Perché scegliere una casa in natura anziché un hotel o villaggio turistico?

● Tranquillità e privacy lontano dalla massa
● Sentirsi a casa senza rinunciare a tutti i comfort
● Vicinanza con la natura per potersi rilassare o fare attività all’aria aperta

“Vogliamo portare le persone piu vicino alla natura come fuga dalla vita frenetica di tutti i giorni”

Questo è l’obiettivo di Tim e suo fratello Luuk, che hanno lanciato un interessante progetto nel 2009 che permette di trovare case in natura per le proprie vacanze lontano dai circuiti di massa e al di fuori da villaggi turistici.

Ho scoperto di recente Naturehouse e me ne sono subito innamorata.
Si tratta di una piattaforma di prenotazione dove è possibile trovare la sistemazione perfetta per le mie vacanze in natura. Naturehouse offre un’ampia selezione di case in natura in molti paesi europei, dal gampling a b&b a cottage indipendenti, ce n’è davvero per tutti i gusti!
Ed è possibile filtrare la ricerca in base a temi e interessi come vacanze vicino all’acqua, con gli amici a 4 zampe e così via.

(Photo credit Naturehouse)

E non finisce qui, prenotando la tua vacanza in natura con Naturehouse contribuisci ad un progetto sostenibile.
Infatti, dal lancio della piattaforma ad oggi la società ha già piantato più di 1 milione di alberi in Africa ed ora per ogni nuova prenotazione viene donato 1 euro ad un progetto sostenibile nei Paesi Bassi, paese di origine dei fondatori, contribuendo per esempio alla ristrutturazione di centri per l’avvistamento della fauna selvatica o di riforestazione.

Come sapete adoro le vacanze in natura ed ho a cuore il tema della sostenibilità perché credo che la Natura sia la nostra Casa, per questo dovremmo rispettarla e proteggerla.
Infatti quando viaggio cerco sempre di fare attenzione ad avere il minor impatto possibile sull’ambiente scegliendo quando possibile mezzi di trasporto locali, riducendo l’utilizzo delle risorse e della plastica in particolare, prediligendo fornitori locali e contribuendo a progetti sostenibili (leggi della nostra esperienza di viaggio di nozze eco in Borneo).

Sono convinta che il futuro del turismo dipenda da operatori turistici disposti a trovare un equilibrio tra business e ambiente ma anche noi come consumatori dobbiamo fare la nostra parte con scelte consapevoli e responsabili, perché ogni grande cambiamento inizia con un piccolo gesto.

post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.