Top
vista aerea isole borromeo

Questo articolo rientra nell’iniziativa “Viaggiare a km0: i luoghi del cuore per una gita fuori porta” a cui contribuiscono diversi blogger italiani con l’intento di raccontare i propri luoghi del cuore a km0 e stimolare altri viaggiatori a scoprire le bellezze vicino casa.

Foto di copertina di Stefano Pezzano (in arte Pex).

Tour delle Isole Borromeo: il mio luogo del cuore a km0

Ciao a tutti sono Viviana, gestisco una dimora storica appartenuta alla prima ballerina del Teatro alla Scala Maria Taglioni, due piccoli appartamenti vacanza sul Lago Maggiore e, dall’inizio del 2020, ho fondato Vivy Lago Maggiore, un blog informativo per promuovere il territorio del Lago Maggiore e le sue bellezze, sia per gli abitanti del Verbano sia per i turisti che scelgono il Lago come meta per una vacanza o una gita fuori porta.

Ho aderito a questa iniziativa perché spesso diamo per scontati i luoghi a noi vicini, attraverso questo articolo e quelli presenti sul mio blog voglio fare vedere il Lago con occhi nuovi, essere di ispirazione per gite e weekend fuori porta, credo sia fondamentale incentivare il turismo di prossimità.

Oggi ti porterò a scoprire una parte della costa Piemontese del Lago Maggiore, a soli 70 km da Milano per una giornata tra natura, panorama e buon cibo.

L’itinerario si sviluppa tra l’affascinante cittadina di Stresa e le Isole Borromeo.

isole borromeo

Come raggiungere le Isole Borromeo

Raggiungere il Lago Maggiore da Milano è molto semplice, si può imboccare l’Autostrada dei Laghi in uscita Brovello Carpugnino, proseguendo poi per 5 km su strada normale fino a Stresa, oppure prendere il treno e in poco più di un’ora essere sulle meravigliose sponde lacustri.

UN CONSIGLIO: Non ci sono molti parcheggi gratuiti, meglio dirigersi subito al parcheggio a pagamento presso il palacongressi di Via De Martini angolo Via Canonica per non perdere tempo sul lungolago. I parcheggi in tutta Stresa costano giornata intera 14 Euro e 1,80 euro l’ora.

Il Verbano è una zona alla quale sono molto legata, il mio luogo del cuore, ero solita passare le vacanze estive presso i miei nonni che erano degli stresiani DOC.
Mi ricordo che tormentavo mio nonno affinché mi portasse, almeno due volte a settimana, a visitare una delle meravigliose Isole che decorano il magnifico Golfo Borromeo.
Oggi, ormai adulta, non c’è settimana che io non raggiunga Stresa anche solo per una breve passeggiata per godere del panorama che solo da riva fa perdere il fiato.

Stresa, incantevole cittadina lacustre che ti può offrire un incantevole lago blu cobalto a tratti verde petrolio, avvolto da una catena di Alpi innevate, stupende ville ed hotel in stile liberty e barocco, tante piccole viuzze ricche di caffè dove dovrai assolutamente assaggiare le famosissime “margheritine”, che sono dei buonissimi biscotti al burro caratteristici di Stresa.

Dopo questa dolce tappa ti consiglio di procedere all’imbarcadero per imbarcarti per un tour delle Isole Borromee, dove potrai scegliere se prendere un battello di linea oppure un water taxi.
Il costo dei due servizi non è molto differente, diciamo che il water taxi costa pochi euro in più ma le corse sono più frequenti. Sia con la Navigazione Laghi che con i water taxi consiglio l’acquisto anticipato online dei biglietti onde evitare code e perdite di tempo. Sono inoltre disponibili riduzioni per famiglie e al seguente LINK un codice sconto del 10% sui water taxi.

UN CONSIGLIO: indossa scarpe comode, cappello e occhiali da sole e porta una borraccia d’acqua con te.

La prima tappa del tour delle Isole Borromeo sarà l’Isola Madre, visitabile al pubblico solo dagli anni ‘80, è uno dei giardini più antichi d’Italia definitivamente di proprietà della famiglia Borromeo dal 1563.
Camminare in questo enorme giardino botanico dove la natura è voluttuosa trasmette un senso di avventura incredibile. Piante tropicali, fiori esotici, uccelli insoliti dai colori sgargianti, ti attendono per sorprenderti.
Oltre al giardino botanico è presente un elegante palazzo con arredi provenienti da varie dimore storiche dei Borromeo. Opere d’arte, arazzi, mobili e quadri del Seicento lombardo, ripropongono, anche con l’ausilio di manichini vestiti in costume, lo stile di vita passato proiettandoti in epoche lontane.

isola madre isole borromeo

Orari: dalle ore 10 alle ore 16 – ultimo ingresso, tutti i giorni. Aperto dal 18 Maggio al 1 novembre 2020. Consulta il sito per verificare l’apertura o variazioni.
Biglietti: € 13,00 adulti; € 7,00 i ragazzi

Finirai il giro dell’Isola Madre verso l’ora di pranzo quindi imbarcati alla scoperta dell’Isola Superiore, piccola isola di pescatori caratterizzata da piccole viuzze piene di botteghe di ceramiche, locande e case dai lunghi balconi.
Le famiglie che abitavano qui erano tutte dedite alla pesca, le lunghe balconate delle case servivano per appendere il pesce, per farlo essiccare per la stagione invernale.
Assolutamente da assaggiare è il pesce di lago, ricette tipiche sono il pesce in carpione, i ravioli di pesce di lago e il filetto di pesce persico al burro e salvia. Impossibile consigliare un ristorante sono tutti buonissimi, certo è che conviene prenotare, perché soprattutto durante l’alta stagione è quasi impossibile trovare posto.

isola superiore isole borromeo

Finito il lauto pranzo e fatto il classico tour della piccola isoletta riprendi battello o il water taxi prosegui il tuo tour delle Isole Borromeo e raggiungi la perla del golfo: l’Isola Bella.
L’Isola Bella è la più famosa delle isole dell’arcipelago. Sebbene all’inizio del 1600 fosse considerata uno “rozzo scoglio”, Carlo II Borromeo, diede avvio alla costruzione di un grosso complesso monumentale che rappresenta oggi uno dei più importanti esempi di architettura Barocca del Lago Maggiore.
Sull’isola è possibile ammirare oltre al magnifico palazzo anche i suoi famosissimi giardini all’italiana, composti da dieci terrazze sovrapposte a piramide mozza, abbellito da statue, fontane, arbusti rari, piante esotiche e fiori dai profumi delicati come magnolie e camelie tipiche del nostro lago.

isola bella
isola bella

Orari: dalle ore 10 alle ore 17.30 – ultimo ingresso. Chiusure: Palazzo ore 18 e Giardini ore 18.15, aperto tutti i giorni. Aperto dal 18 Maggio al 1 Novembre 2020. Consulta il sito per verificare variazioni.
Biglietti: € 17,00 adulti; € 9,00 ragazzi

E’ possibile acquistare un biglietto cumulativo Isola Madre + Isola Bella a Euro 24 Adulti e Euro 10,50 i ragazzi.

Il tour delle Isole Borromeo è realizzabile in giornata alzandosi presto e c’è abbastanza da camminare, se pensi di voler visitare il tutto con calma o se non sei molto allenato, ti consiglio di pernottare una notte in uno dei paesini della costa altrettanto caratteristici e dai prezzi più modesti rispetto alla blasonata Stresa per poter visitare il tutto con molto più relax.
Per concludere la serata con un tramonto da cartolina recati all’hotel La Palma e accedi allo Sky bar, da qui potrai ammirare un panorama unico sul Golfo Borromeo.

A chi è consigliato questo tour delle Isole Borromeo

Voto da 0-5
Bellezza 5
Famiglie 5
Sportivi e non 3
Pericolosa 0
Pace 5

Grazie Simona per avermi dato la possibilità di raccontarmi e raccontare le splendide coste del Lago Maggiore.
Un caloroso abbraccio da Viviana di Vivy Lago Maggiore e viva l’Italia.

pin isole borromeo

post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.